Related Searches: Kusadasi, Efeso, Istanbul, Turchia Viaggi, Pamukkale, Cappadocia, Mitologia greca, assicurazione di viaggio, viaggi cita di credito, le recensioni di viaggi, offerte di viaggio, biglietti aerei tassi, prestiti per vacanze  

Dei greci: Zeus, re degli Dei

9:48 pm  

zeus, greek god, king of the gods, greek mythology

Zeus Nome

A differenza di molte divinità greche, le origini del nome di Zeus ‘sono indiscussi. “Zeus” è collegata con un Dyeus ancient divinità indo-europea, che si traduce approssimativamente come ‘cielo’, ‘giorno’ (al contrario di notte) e ‘chiaro’. Tutti questi punti al suo ruolo di un dio del cielo, il cielo e il tuono.

Iconografia

Come il re degli Dei greci, Zeus è stato ritratto senza fine in arte, spesso con aspetti specifici o simboli per identificare lui e il suo scopo. Ad esempio, all’inizio dipinti classico vaso mostrano spesso lo lancio fulmini, identificandolo come una divinità potente guerriero, affiliato con Efesto il dio della fucina e creatore di fulmini.

Tuttavia, poiché il periodo classico, è divenuta di moda per rappresentare Zeus seduto su un trono, uno scettro, spesso accompagnata dalla dea Nike, a simboleggiare il suo ruolo di re e patriarca degli dèi. E ‘importante notare, tuttavia, che Zeus non è stato considerato come un tiranno e la letteratura lo dipinge come equo e imparziale, soprattutto se si considera che una delle sue funzioni mani era il Signore di giustizia.

Indipendentemente dalla sua iconografia specifica, Zeus è sempre raffigurato come un uomo imponente, adulto e con la barba – che indica il suo status di patriarca vissuto della famiglia olimpica, al contrario di altre divinità maschili, come Apollo e Hermes che sono spesso descritti come giovani uomini (efebi) senza barba; eroticamente affascinante, ma non potenti. Zeus potere ‘è inoltre indicato dal suo simbolo l’aquila, il toro e la quercia adulto.

Nascita

Prima che il pantheon degli dei greci ci sono familiari governato in cima dell’Olimpo, una generazione precedente di divinità, conosciuta come Titani, esercitabili in assemblea. Il sovrano di questi esseri divini era Crono, figlio di Gaia (Madre Terra). madre di Crono ‘lo aveva informato che sarebbe stato usurpato da uno dei suoi figli che sarebbero tremendamente potente. Pertanto, ogni volta che la moglie di Crono ‘Rea partorì un bambino che avrebbe ingoiare il dio neonato per impedire loro di ribaltamento suo potere.

Dopo aver divorato Estia, Demetra, Era, Ade e Poseidone, Crono è stato ingannato dalla moglie che, per amore di suo figlio, Zeus portò in segreto, offrendo al contempo una pietra avvolta in fasce, a Crono al posto del bambino. Le fonti non concordano l’educazione di Zeus, alcuni dicendo che è stata sollevata da Gaia, altri dalla Metis Ninfa, altri ancora sostengono che fu allevato dalla capra Amaltea! Indipendentemente da ciò, tutte le fonti concordano sul fatto che quando era adulto, Zeus tornò a monte Olimpo per affrontare suo padre.

zeus, greek gods, god of the gods, greek mythology

Zeus rovescia Crono

Ancora una volta, il conflitto di fonti sui dettagli dell’incontro tra Zeus e Crono, alcuni dicono che Metis somministrato un farmaco emetico, al fine di rendere Crono vomitare i suoi figli divorati, mentre altri dicono che Zeus taglio aperto lo stomaco di suo padre per liberare i suoi fratelli e sorelle .

Zeus proceduto a liberare la Gigantes (100 giganti mani), Ciclopi (uno dei giganti dagli occhi) e Ecatonchiri (tre giganti ciascuno con cinquanta teste), tutti i fratelli di Crono che il tiranno aveva imprigionato nel Tartaro. In ringraziamento per la loro libertà, i Ciclopi Zeus ha dato la conoscenza di come le imbarcazioni da fulmini. Armati di queste armi e aiutato dai suoi fratelli e sorelle, come pure i giganti liberata, Zeus portato la guerra in Titani (questa battaglia è popolarmente denominato Titanomachy).

I Titani sono stati rovesciati e relegati nel Tartaro per essere punito per l’eternità custodito dai Gigantes. Atlas, tuttavia, è stato individuato per la pena di speciale come lo era stato la joint-leader dei Titani (con Crono) e Zeus lo costrinse a sopportare il peso del SJK sulle spalle per sempre. Non tutti quelli della generazione dei Titani lati con Crono; Oceanus rimase neutrale, e Promethius si dice sia stato di grande aiuto a Zeus.

Dopo aver usurpato i vecchi dei, Zeus stesso insediato come il re dell’Olimpo e signore del cielo, delegando i domini ai suoi fratelli (ad esempio Poseidone fu dato il dominio sul controllo del mare e degli inferi Ade). Gli unici esseri che Zeus non ha sostenuto il controllo sono stati Destino e il Fato, che continuò ad essere infallibile in tutto il regno di Zeus, come si può vedere nell’Iliade di Omero, in cui Zeus dice a Teti che non può salvare la vita di suo figlio per lui è destinato a morire.

Gigantomachia

Dopo la caduta dei Titani, la nonna di Zeus ‘, Gaia, si arrabbiò verso il nuovo ordine degli dèi, o perché sentiva che i Titani erano stati trattati ingiustamente, o perché sentiva che non era sufficientemente onorato nel nuovo regime Olympian . Pertanto, per vendetta, ha dato alla luce una razza di giganti, creature orrende, gigantesco nelle dimensioni e quasi-on invincibile.

Tra le orde di bestie erano famosi come Echidna e Tifone. Appena nati, questi giganti hanno lanciato un’offensiva sul monte Olimpo, costringendo gli dei alla battaglia salariale ancora una volta. I giganti tentato di raggiungere il cielo impilando le montagne della Tessaglia, Ossa e Pelio.

Gli dei erano contro i giganti, ma non avrebbe vinto se non fosse per l’aiuto di Atena (che alcune fonti dicono, è nato in mezzo alla battaglia dalla testa di Zeus ‘) e di Eracle, che ha colpito il colpo mortale a Alcoyoneus, il leader dei Giganti. Gigantomachia era un tema popolare in arte classica, spesso appaiano sulle tempie, come il metope orientale del Partenone di Atene.

La moglie di Zeus ‘

Dopo aver stabilito se stesso re degli dei, Zeus, Hera ha fatto la sua sorella di sua moglie e regina (ed è molto probabilmente a causa di questa unione che Hera è conosciuta come la dea del matrimonio). Hera è quasi sempre rappresentato come la moglie di Zeus ‘e può a malapena essere considerato una delle maggiori figure mitologiche in hr diritto.

zeus, great gods, zeus life, greek god, king of the gods, greek mythology

Lei appare soprattutto come ingerenza negli affari Zeus ‘, spesso esigente vendetta feroce amanti del marito. Un primo esempio di questo è quando Zeus si innamorò di Io e Hera, in piena conoscenza di ciò, Zeus costretto a nascondere la realtà, trasformando la ragazza in una mucca (Eschilo ‘Promethius Bound). Hera è anche noto per aver brutalmente aggredito Zeus ‘figli illegittimi, la maggior parte infame Eracle, che guidava pazza e fatto uccidere la propria moglie e figli.

Zeus ‘famosi innamorati e bambini

Oltre a Hera, Zeus innamorati ‘erano molti e vari, a volte il suo affetto cadere a dee, altri per donne mortali. Come accennato in precedenza, Zeus violentata Io, e sembra aver avuto un certo debole per le ragazze giovani, continuando ad avere rapporti con le fanciulle, come Leto (che mothered Elena di Troia), Alcmena (che mothered Eracle), Europa (che mothered Minosse e Sarpedonte) e molti altri affari meno noti si ricordano per tutta la tradizione mitologica.

Queste donne e bambini Hera è stato in grado di perseguitare, però, quando Zeus ha scelto di posare con una dea è stata limitata la sua capacità di punire, e Zeus ha scelto di posare con una dea ragionevolmente spesso. Tra le sue amanti erano divine Leto (madre di Apollo e Artemide), Mnemosyne (che ha dato alla luce le nove Muse), Dione (madre di Afrodite) e Demetra (che portava Persefone).

E ‘stato ipotizzato che questi rapporti sono rimasti impuniti come sono stati in qualche modo universale e naturale – Guerber suggerisce che, come Zeus era il dio del cielo, i suoi affari con gli esseri come Dione (umidità) sono stati simbolico e non è diverso da suo rapporto con Juno (il clima).

Si può così vedere che Zeus ‘affari con le donne erano molte e quasi sempre tradotti in un bambino. amore Zeus ‘, tuttavia, non era limitata alle donne, come dimostra il caso famoso di Zeus, che era infatuato di una nomi bel giovane Ganimede, sequestrando il ragazzo e che lo porta fino a Olympus di essere immortale coppiere degli dei e la sua consorte.

Sebbene questo tipo di comportamento potrebbe essere visto come scandaloso nella società di oggi, la pratica ateniese della pederastia (in cui il cittadino maschio più anziano avrebbe preso sotto la sua ala un giovane / efebo al fine di introdurre lo nelle vie della società degli adulti, mentre conducendo una rapporto sessuale) era comune e una parte più o meno essenziali di tomento di un giovane. Così, in questo mito, Zeus può essere visto non con il ruolo di stupratore lascivo, come nel caso delle sue relazioni con donne mortali, ma di un maturo, maschio cittadino responsabile, induzione di un ragazzo ingenuo in modi della società degli dei.

Zeus e di umanità

La considerazione in cui Zeus ha l’uomo è chiaro, come i miti che coinvolgono diversi rapporti Zeus ‘e incontri con evidenza l’umanità variegata offerta. Ad esempio, nel famoso mito di Pandora e Promethius, Zeus proibisce all’uomo di essere dato fuoco come Zeus vuole conservarlo per gli dèi e gli esseri umani per impedire di avanzare conquistando i metodi con cui cucinare, forgiare utensili e tenere in caldo.

Quando Promethius disobbedì al presente decreto, rubando una scintilla del fuoco divino e dando agli uomini, Zeus incatenato il titano e lo puniva avendo un’aquila beccare il suo fegato ogni giorno. Non contento di punire Promethius, Zeus aveva anche i suoi compagni di mestiere dèi la prima donna, Pandora, e le diede al mondo con una scatola di lei non fu mai aprire. Tuttavia, Zeus aveva dato la sua intensa curiosità, determinando in tal modo il suo essere in grado di seguire istruzioni e aprendo la scatola, rilasciando tutti i mali del mondo affliggono l’umanità.

Anche se questa storia suggerisce Zeus aveva grande animosità verso gli uomini nel complesso, sembra come se più tardi nello sviluppo della razza umana Zeus ‘ammorbidito i sentimenti, come mostrato dalla storia di Filemone e Bauci. Secondo la versione Guerber del mito, Zeus sarebbe spesso visitano la Terra, assumendo qualche travestimento, e visitare gli uomini al fine di accertare lo stato del mondo prima mano.

Un giorno, Zeus si è degnato di visitare i poveri, ma pii paio Filemone e Bauci. Quando Zeus arrivò sotto le spoglie di un mortale, la coppia erano ansiosi di mostrare ospitalità secondo le leggi di Xenia (un codice specifico di dettare le guest-amicizia come prendersi cura di un ospite, per inciso Zeus era il guardiano degli stranieri e l’autorità di applicazione delle Xenia) e hanno scelto di uccidere i loro oca ultimo per nutrire i loro ospiti. Vedendo la loro generosità Zeus rivelato se stesso e ha concesso loro sia lunga vita al servizio degli dei come era loro desiderio, e quando morì Zeus li trasformò entrambi in alberi di quercia che stava di fronte al suo tempio per secoli.

zeus, zeus pictures, zeus temple, greek gods

zeus, zeus pictures, greek god zeus, god of the goods, greek mythology, greek gods

Cult Zeus ‘

Anche se, come il dio principale del pantheon greco, Zeus aveva luoghi di culto in tutta la Grecia, il suo recinto più grande e famoso panellenici era ad Olimpia. Fu a questo sito che i Giochi Olimpici antichi originato, e uomini da tutta la Grecia avrebbe raccolto lì per competere l’uno contro l’altro per il loro onore proprio e quello della loro città-stato.

Questi giochi sono stati fortemente politicizzata, spesso in guerra con le città in competizione gli uni contro gli altri per la gloria e il prestigio della vittoria. Infatti, anche se era normale per recinti panellenica di avere tesori in cui a tenere le offerte votive di diverse città, le tesorerie ad Olimpia erano situate sulla strada principale attraverso il sito, incoraggiando così regali come nessuna città ha voluto dimostrare-up dai loro vicini per non aver dato doni sufficiente. Il tempio di Zeus ad Olimpia era la casa della celebre statua di Zeus oggi perduto, era una delle meraviglie del mondo antico e Pausania (un antico scrittore greco di viaggio) chiede ad ogni visitatore di Olympia farne esperienza.

Il luogo di culto di Olimpia potrebbe essere stato il più grande che esista, ma ci sono stati altri siti in tutta la Grecia, ciascuna con un po ‘le idee diverse su Zeus, il suo ruolo e su come si dovrebbe adorarlo. Per esempio, Erodoto ci racconta che Zeus era spesso percepito come un dio del tempo e, quindi, il suo culto era spesso concentrato su cime, vicino al cielo.

La più importante di montagna Zeus ‘siti era, naturalmente, il Monte Olimpo, anche se non ci sono prove archeologiche di un santuario picco, è probabile che non vi era né una sorta di recinto su una montagna, o che i rituali olimpici sono stati effettuati lì. santuari di questo tipo sono, tuttavia, sono stati scavati altrove, ad esempio, sul monte Imetto, e sembra come se si trattasse per lo più associate a rituali pioggia.

Seppur raramente, Zeus è a volte usato in contesti rituali come ‘colui che segnali’ o ‘egli dei presagi’, suggerendo così che egli ha eseguito una sorta di ruolo oracolare. Come Zeus era l’incarnazione del destino tra le altre cose, appare opportuno che gli fosse chiesto di presagi piuttosto che favori divini specifici come nessuna quantità di preghiera consentirà Zeus ad andare contro il corso del destino.

Questo aspetto di Zeus è ulteriormente illustrato da alcuni siti oracolare, a Dodona in Epiro (segnalato per essere il più antico oracolo nel mondo greco, attivo fino alla fine eraas Hellestic nonché a Siwa in Egitto. Hornblower afferma che i sacerdoti dell’oracolo sarebbe interpretare i messaggi dato dal dio, nelle forme dei percorsi di volo degli uccelli in ed intorno agli alberi di quercia sacra, la divinazione mediante estrazione a sorte (cleromancy), dal suono di un gong e / o il canto degli uccelli nelle vicinanze.

Come accennato in precedenza, Zeus era tradizionalmente rappresentato come un uomo adulto. Il culto a Creta, tuttavia, sembra essere adorato Zeus come un efebo, come tutta l’arte che raffigurano gli mostra un giovane dai capelli lunghi sul punto di virilità.

Zeus ‘numerosi ruoli

Zeus, come la maggior parte degli dei del pantheon greco, ha avuto molti ruoli ed epiteti a parte la sua funzione principale, come dio del tempo e il re dell’Olimpo. Il suo titolo Zeus Panhellenios mostra la sua applicabilità a tutta la Grecia in quanto letteralmente si traduce come “Zeus di tutti i Greci”. Come accennato in precedenza, Zeus era il signore e enforcer di Xenia, che porta a lui avere il nome di Zeus Xenios, la divinità protettrice di ospitalità, amicizia e guest-punisher di tutti coloro che hanno violato le leggi di Xenia. Inoltre, Zeus Agoraios tenevano sotto controllo i rapporti commerciali presso il mercato (agorà) ed era pronto a punire i ladri, ladri e commercianti sleali.

Un ulteriore aspetto di Zeus era il custode dei giuramenti e castigatore di coloro che hanno violato i giuramenti. Come risultato, i giuramenti erano spesso giurata di ‘Zeus onnipotente’ e le persone che hanno violato i termini dei loro giuramenti sono state effettuate a Zeus l’uomo?

Euhemerism è il metodo di interpretazione che mira a razionalizzare il fantastico, al fine di rendere più comprensibile e, auspicabilmente, rivelano una indicazione in merito alla verità dietro queste storie. Il fondatore di questa scuola di pensiero, Evemero, ha proposto l’idea che Zeus non era un dio a tutti, ma piuttosto che era un re, che era stato glorificato dopo la sua morte, probabilmente con una sorta di stravagante monumento funerario, e la sua fama aveva portato alle storie della sua vita sia alterata fino alla fine fu trasformato in una divinità nelle menti delle generazioni successive.

Other Zeus Galleries with him history: Gallery 1Gallery 2Gallery 3Gallery 4 and Original Article

Mitologia
« | »