Related Searches: Kusadasi, Efeso, Istanbul, Turchia Viaggi, Pamukkale, Cappadocia, Mitologia greca, assicurazione di viaggio, viaggi cita di credito, le recensioni di viaggi, offerte di viaggio, biglietti aerei tassi, prestiti per vacanze  

Divinità Greche

6:00 am  

cartoon divinità greche, divinità greche e la famiglia dee albero, dei greci e le statue dee, anime divinità greche, tutti gli dei greci e dea, l'elenco delle divinità greche, dei greci e la famiglia dee albero, la mitologia greca, gli dei greci e dee immagini, divinità greche nomi, divinità greche e simboli dee, divinità romana e le dee, le dee greche

Le divinità greche dei tempi antichi erano chiamati anche i dodici dei dell’Olimpo inoltre, la religione in base al loro culto è stato chiamato Dodekatheon. La religione greca voluto che la principale divinità del pantheon greco che risiede sulla cima del Monte Olimpo.

Zeus, Era, Poseidone, Ares, Ermes, Efesto, Afrodite, Atena, Apollo, Artemide, Demetra e Hestia sono i 12 atleti olimpici. Eracle, Ebe, Helios, Ade, Dioniso e Persefone sono alcuni altri dèi importanti, dee, e in Eracle ‘caso, eroi. Persefone viveva negli inferi per tre mesi dell’anno (provocando il paesaggio arido di inverno) ed è stato permesso di tornare al Monte Olimpo per che altri nove mesi per diventare con la madre, Demetra. Durante questo periodo si troverebbe in guai e non con gli altri dei dell’Olimpo. Ade è stata una delle principali divinità greche, ma la sua casa era nel mondo sotterraneo dei morti e che ha fatto la sua connessione con gli dei dell’Olimpo più tenue.

Dodici atleti olimpici guadagnato la loro supremazia nel mondo degli dèi, dopo Zeus portò i suoi fratelli alla vittoria in guerra con i Titani. Zeus, Era, Poseidone, Demetra, Hestia e Ade erano fratelli mentre tutti gli altri dèi dal Dodekatheon di solito sono considerati figli di Zeus da madri diverse, ad eccezione di Atena, che in alcune versioni del mito è nato da Zeus e Afrodite da solo che è stata formata dal fallo castrato del cielo primordiale che Crono gettato in mare quando ha liberato i Titani. Inoltre, alcune versioni del mito dello stato che Efesto di Hera è stato creato da solo come vendetta per la nascita di Hera solista Zeus ‘di Atena.

Come l’antico poeta greco lingua Isiodos sta narrando l’inizio di tutto era caos, da cui è arrivata la Terra, la Notte ed Erebo, il buio profondo che caratterizza la profondità della Terra e degli oceani. La Terra ha dato alla luce il cielo, perché non voleva essere lasciato solo così si fermò sopra di lei. La Terra era la donna e il cielo era l’uomo e da questa coppia molti bambini sono nati. Ponto e l’Oceano sono stati i primi essendo nato e mentre gli antichi greci il pensiero del mare come un grande fiume circondano la terra, Pontos simboleggiava il mare. Altri bambini del nostro pianeta e Sky erano il Sole, Giapeto, Rea, Themis, Mnimosini e dei Ciclopi. Il Ciclope primo è stato chiamato Vronti, tuoni, e gli altri erano Steropis e Argis. Entrambi erano enormi con un solo occhio sulla fronte, feroce, per aspetto e incredibilmente potente.

Tre mostri sono stati generati dalla Terra e Cielo, il Ekatocheires, che significa le creature che aveva cento braccia e cinquanta teste ciascuno. Erano molto potenti e gigantesche ei loro nomi erano Kottos, Vriareos e GIIS.

L’ultimo figlio della terra era Kronos. Il Cielo chiamato la sua Titani figli e lui era un padre crudele e senza cuore e da quando aveva paura che uno dei suoi figli avrebbe preso il suo posto ha imprigionato uno per uno in un posto chiamato Tartara, nel senso all’interno della profondità della terra dove vi era solo oscurità. Quando ha finito con l’arresto di ogni bambino era certi che nessuno avrebbe preso il suo posto. Egli non ha prestato attenzione alla Terra che soffriva per la sorte dei suoi figli causati dal padre e aveva iniziato a odiare il cielo simultaneamente che ha deciso di vendicarsi in modo da liberare i suoi figli.

Poi, ha consegnato un metallo grigio che fa sconosciuto in quel momento e con questo ha sviluppato un enorme gancio mietitura e condiviso con i suoi figli quando pensavano di essere liberi che dovrebbero colpire il padre che utilizzano questo tipo di arma. L’unico che non aveva paura di farlo è Crono, il più piccolo bambino. Una volta che la notte coperto il mondo in più, il cielo è sceso a abbracciarla Kronos lo ha colpito duro. Parte integrante del corpo di suo padre è stato tagliato e da allora non ha mai tentato di scendere di nuovo sulla terra e Crono divenne il sovrano.

La parte tagliata del corpo di Sky, mentre è sceso nel mare vicino all’isola di Kithira, il sangue diventa schiuma del mare bianco e coperto e poi le onde lo hanno portato lontano vicino a Cipro. Dalla spuma del mare che copre la parte di Sky la donna più incredibile di tutti i fatti la sua apparizione, la dea di nome Afrodite.

« | »